Zapata, Kalinic e Belotti, un giro di attaccanti sul mercato in attesa di evoluzione

di Marina Beccuti
articolo letto 5035 volte
Foto

La storia di Duvan Zapata continua a tenere banco, con il giocatore che sta puntando i piedi per essere ceduto. Ieri l'attaccante colombiano non era nemmeno in panchina nell'amichevole che il Napoli ha giocato contro il Trento. Tuttavia, secondo quanto ha riferito Il Mattino, l'intesa tra il Torino e il Napoli è ancora lontana. Il problema è il solito, il club partenopeo vuole circa venti milioni di euro, più bonus, il Torino offre meno, ma deve anche attendere l'evolversi della situazione di Andrea Belotti che, in caso di cessione, porterebbe tanti soldi nelle casse granata. Nel frattempo per Zapata si sta muovendo la Fiorentina, che starebbe per cedere Nikola Kalinic, in predicato di passare al Milan, qualora il club rossonero non riuscisse ad arrivare alla sua prima scelta, proprio Belotti del Torino. La storia di questi tre attaccanti si interseca in qualche modo, con Zapata che ha chiesto nel frattempo un confronto con Maurizio Sarri, per capire se può entrare nel suo progetto, altrimenti sarà lui stesso a chiedere di essere ceduto, magari proprio al Torino, che si è mosso per primo per lui. Zapata, ad ogni modo, non sembra essere l'alternativa a Belotti, ma un attaccante da aggiungere all'attuale rosa, in vista della cessione di Maxi Lopez, un'altra patata bollente da risolvere in casa Toro, visto che al momento il centravanti argentino non è in ritiro a Bormio, ma si allena per conto suo in Piemonte, in attesa dell'evolversi della situazione.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI