L'ex-Juve Renato Buso: "Il Milan prenda Belotti. Ma 100 milioni sono troppi"

di Claudio Colla
articolo letto 4269 volte
Foto

Intervenuto ai microfoni di TMW, Renato Buso, 47enne allenatore alla Juve da giocatore (tra 1985 e 1989), ha parlato dello sfavillante mercato del Milan, in relazione all'interesse rossonero per Andrea Belotti: "Ci si aspettava dei colpi dal Milan, ma non certo di questo genere. Questa squadra è da Scudetto. Ha tenuto Donnarumma, e ha fatto degli acquisti importanti, come quello di Bonucci. Il Milan non può non giocare fino alla fine per vincere il campionato. Belotti? Un giocatore fondamentale. I 100 milioni che chiede Cairo sono troppi, ma si tratta di un attaccante che farebbe comodissimo al Milan. Per il gioco di Montella anche Kalinic sarebbe utile, visto che partecipa molto alla manovra della squadra. Juventus? I bianconeri hanno dimostrato di avere la difesa più solida d'Italia, forse anche d'Europa. Il sostituto di Bonucci sarà Rugani, credo che sia questa la scelta del club. Adesso sul mercato serve un centrocampista di personalità, cosa che è mancata nella finale di Champions League. Poi i bianconeri faranno qualcosa anche in attacco".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI