Ballottaggio in difesa per la gara con il Bologna

di Elena Rossin
Vedi letture
Emiliano Moretti
Emiliano Moretti

Difesa solida non si tocca … o forse sì. Mazzarri ha tutti a disposizione nel reparto difensivo, a parte il giovane Ferigra che durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia Primavera con l’Atalanta ha subito una botta alla tibia durante un contrasto. Ecco che, quindi, l’allenatore del Torino si trova a dover scegliere fra Moretti e Djidji, entrambi hanno dato prova di essere affidabili.

Al’inizio della stagione il titolare era Moretti, poi, nella gara con l’Atalanta, alla sesta giornata, è toccato al calciatore francese naturalizzato ivoriano essere il terzo a sinistra con N’Koulou al centro e Izzo a destra, una parentesi ancora con il Chievo e il Frosinone in panchina e poi la maglia da titolare se l’è aggiudicata lui fino a quando non ha dovuto fermarsi in occasione della gara con l’Empoli per un piccolo problema fisico. Ma è tornato al suo posto nel successivo match con la Lazio, un altro problemino gli ha fatto saltare la partita con la Spal e poi ha dovuto alzare bandiera bianca con Napoli e Atalanta a causa della rottura del menisco del ginocchio destro superata dopo un paio di settimane grazie alle terapie conservative, ma nel frattempo Mazzarri aveva affidato a Moretti la maglia da titolare.

Adesso Djidji potrebbe tornare in campo, però, potrebbe toccare ancora a Moretti anche con il Bologna e magari dopo la pausa del campionato per gli impegni della Nazionale sarà di nuovo la volta del giocatore francese.