Il caso Acerbi-Bakayoko non accenna a finire, cori razzisti in Lazio-Udinese. Adesso la Nord rischia grosso

di Marina Beccuti
Vedi letture
Foto

Non si placano gli animi riguardo al caso Acerbi vs Bakayoko. Ormai è una settimana che i due vanno avanti a punzecchiarsi, prima sui social, poi allo stadio, con il rossonero che ha sventolato in segno di sfregio la maglia dell'avversario, scambiato dopo il match di sabato sera. Tra l'altro il giudice sportivo, dopo aver osservato le immagini televisive, ha deciso di non procedere a nessuna sanzione.

Ieri sera, come c'era da aspettarsi, a dire il vero, non sono mancati dei cori razzisti da parte dei laziali verso il milanista, durante Lazio-Udinese.

Pare che la curva della Lazio ora rischi grosso, perchè potrebbero essere presi dei provvedimenti molto duri.