SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Cedere Izzo è più complicato del previsto e nelle casse del Torino manca un gruzzolo

di Elena Rossin
Fonte: Elena Rossin
Vedi letture
Armando Izzo
Armando Izzo

Il passaggio di Armando Izzo alla Roma si è complicato poiché il club giallorosso ha preso Kumbulla, il calciatore del Verona non è ancora stato ufficializzato, ma è previsto per le ore 16,35 il suo arrivo nella Capitale e dopo le visite mediche apporrà la firma sul contratto e sarà a tutti gli effetti un giocatore a disposizione di Fonseca. Tutto tramontato quindi per Izzo? Non proprio, restano delle chance perché Fonseca vorrebbe un altro difensore centrale. E allora bisogna analizzare la situazione in casa giallorossa per capire quante possibilità ci sono affinché la trattativa per Izzo vada in porto.

La prima scelta del club giallorosso continua ad essere Smalling dopo che al termine della passata stagione era tornato al Manchester United per la fine del prestito oneroso, 3 mln. Ma i Red Devils hanno rifiutato l’offerta della Roma di 9,5 milioni di euro più 2 di bonus per cederlo definitivamente poiché vorrebbe incassarne circa 20, anche se il giocatore ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2021. E fonti vicine alla Roma sostengono che ci sarà un rilancio, ma è difficile che si arrivi alla cifra chiesta dallo United e le pressioni che sta esercitando Smalling per tornare alla Roma sono un aiuto. I giallorossi comunque mantengono vive le alternative che oltre a Izzo sono Pezzella della Fiorentina e Nacho Fernandez del Real Madrid, ma quest’ultimo è reduce da una stagione travagliata, a ottobre aveva avuto la lesione al legamento collaterale del ginocchio e dopo il lockdown la lesione muscolare al retto femorale destro. Ma prima di prendere un nuovo difensore devono andare altrove Fazio e Juan Jesus e va compreso quanto la Roma è disposta a investire visto che per avere Kumbulla ha accettato l’obbligo di riscatto cosa che invece aveva rifiutato per Izzo e forse alla fine spenderà anche un po’ di più infatti, tra prestito, 5 milioni, e appunto l’obbligo di riscatto, fissato a 25, finirà per sborsarne 30 al Verona e Cairo per Izzo ne chiedeva 25. Però Kumbulla ha 20 anni compiuti l’8 febbraio scorso, mentre Izzo ne ha fatti 28 il 2 marzo.      

PUBBLICITÀ

I CLUB INTERESSATI A IZZO – Il difensore centrale andrà comunque alla Roma? Chissà. Ci son però altri club che potrebbero essere interessati a lui. Lazio, Inter e Fiorentina. Per quel che riguarda i biancocelesti tutto sta vedere quanto Lotito è disposto a spendere e 25 milioni paiono una cifra decisamente alta, anche se Inzaghi ha bisogni di un difensore che sappia agire in una linea a tre. Fronte Inter, sono mesi che Izzo è accostato ai nerazzurri, ma finora nessuna trattativa è decollata. E per quel che riguarda il club viola ieri Commisso ha detto: “Abbiamo una squadra già fatta, poi se avremo l'opportunità faremo qualcosa”. Un giocatore come Izzo che costa tanto non pare rientrare in questo quadro, ma se dovesse andare via Pezzella allora lo scenario potrebbe cambiare, a meno che la Fiorentina non decida che può andare bene Fazio il cui cartellino è valutato 2 mln.

E SE ALLA FINE IZZO RIMANESSE AL TORINO? Alla chiusura del calciomercato mancano diciannove giorni e tutto può succedere, ma se alla fine nessuna trattativa per Izzo andasse in porto cosa che potrebbe verificarsi se Cairo non abbasserà le pretese, allora con buona pace del giocatore e di Giampaolo Armando resterebbe al Torino. Qualche indizio di una sua possibile permanenza c’è anche. Bremer piace all’Everton, in casa granata la sua partenza non è nei piani, ma se arrivasse la classica offerta irrinunciabile allora un pensiero potrebbe anche essere fatto. In alternativa Izzo potrebbe adattarsi a fare il terzino destro. E’ vero che il Torino sta per chiudere per Murru, sono in corso le visite mediche di rito, ma è anche altrettanto vero che Rodriguez è infortunato, interessamento distrattivo al muscolo adduttore lungo della coscia destra, e dovrà saltare le prossime tre partite con Fiorentina, Atalanta e Genoa e che Ansaldi, che può agire sia a sinistra sia a destra, è stato offerto alla Sampdoria, senza che però Ferrero accettasse. Cristian ha prolungato di un anno il contratto con il Torino, ma se sia lui sia Singo e Buongiorno, piace alla Salernitana  e in precedenza era stato accostato alla Reggina, andassero altrove allora Izzo potrebbe restare e contendersi il posto con Vojvoda  oltre che restare un’alternativa a Nkoulou  e Bremer  tenuto conto che Lyanco  è in uscita, sempre riesca ad accasarsi allo Sporting Lisbona, al Bologna  o in qualche altra squadra.
Resterebbe il fatto che se non venisse ceduto Izzo nelle casse del Torino ci sarebbe un mancato introito e questo complicherebbe i piani per arrivare al regista e al trequartista che tanto servono a Giampaolo.   

Altre notizie
Venerdì 18 settembre 2020
19:15 Notizie Fascetti: "Toro, serve di più sul mercato” 19:00 Notizie Le probabili formazioni di Tmw di Fiorentina-Torino: Zaza in rimonta, può partire dal 1' 18:30 Notizie Italia, la sfida con la Moldavia cambia sede: da Parma a Firenze. Sempre a porte chiuse 18:00 Mercato In attesa che ci siano sviluppi su Torreira restano in stand-by tutti gli altri 17:30 Notizie ChievoVerona, in chiusura l'arrivo di Manuel De Luca dal Torino
PUBBLICITÀ
17:00 Mercato Giampaolo ha congedato Edera, può andare altrove 16:30 Primo Piano Che cosa pensa Giampaolo di Izzo, Rincon, Lukic, Verdi, Berenguer e Falque? 16:05 Notizie Gli elogi di Giampaolo a Buongiorno e Segre che forse sono un avvertimento per gli altri giovani 15:55 Ex granata Oggi doppio compleanno tra gli ex granata. Spengono le candeline due ex difensori 15:25 Notizie TMW: c'è anche Millico tra i giovani rampanti da tenere d'occhio 14:55 Avversarie Fiorentina, Iachini: "Le squadre di Giampaolo hanno sempre un atteggiamento ben preciso" 14:25 Ex granata C'è anche un ex granata tra i ritorni più attesi in Serie A secondo TMW 13:58 Notizie Krause è il nuovo proprietario del Parma 13:44 Mercato Il Bologna e il difensore, sarà un viola o un granata? 13:32 Mercato UFFICIALE, Favilli passa dal Genoa al Verona 13:24 Avversarie Fiorentina, oggi allenamento alle 18. Pulgar in forse 13:18 Mercato Djidji allo Spezia, oggi si può chiudere 13:04 Mercato Quale futuro per Candreva? Lui la scelta l'ha fatta, ora tocca all'Inter 12:57 Primo Piano LIVE - Giampaolo: "Dobbiamo scoprire chi siamo. Soddisfatto dalla disponibilità della squadra" 12:44 Notizie Serie A, tutte le designazioni arbitrali