SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Che cosa pensa Giampaolo di Izzo, Rincon, Lukic, Verdi, Berenguer e Falque?

di Elena Rossin
Fonte: Elena Rossin
Vedi letture
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo
© foto di Elena Rossin

Giampaolo ha un concetto di gioco ben preciso che si basa sul 4-3-1-2 e nella rosa del Torino mancano due giocatori fondamentali per il rombo di centrocampo punto di forza delle sue squadre. Per questo motivo visto che finora dal mercato non sono giunti né un regista basso né un trequartista di ruolo c’è curiosità per comprendere come l’allenatore del Torino possa sopperire e fino a che punto voglia utilizzare alcuni giocatori adattandoli a ruoli che non sono propriamente nelle loro corde. E allora nella conferenza stampa di presentazione della gara di domani con la Fiorentina, che vedrà i granata debuttare in campionato, i giornalisti presenti hanno provato a capire di più cosa ne pensi Giampaolo di Izzo, Rincon, Lukic, Verdi, Berenguer e Falque, anche in chiave mercato. Ecco le domande e le relative risposte.   

Per le caratteristiche dei giocatori e per il suo sistema di gioco calciatori come Verdi, Falque e Rincon in che ruolo possono agire?
"Sono calciatori che hanno sempre giocato in ruoli specifici non mi invento nulla e devo rispettare le loro caratteristiche. C'è chi è più funzionale e chi meno, ma non è questo l’argomento del giorno infatti noi adesso dobbiamo preparare mentalmente e fisicamente una squadra che deve andare a giocare una partita importante e tutte le valutazioni di carattere tecnico e lavorativo, ruoli e mercato oggi sono argomenti che non vanno affrontati. Domani ho una partita e il mercato lo lascio ai direttori con i quali mi confronto quotidianamente, ma non é questo a cui penso visto che domani c’è la partita”.  

La domanda non era rivolta al mercato bensì a come schierare la squadra domani?
“Lei ha citato alcuni nomi: Rincon gioca, Verdi è a disposizione, Falque è convocato e Edera no. Ecco vi ho detto qualche cosa sulla formazione così no mi telefonate per saperla, tanto non ve la dico (ride, ndr). La formazione la comunico prima ai miei calciatori, se non appunto che domani Rincon gioca, è un grande professionista ed aggiungo un calciatore di valore”.

PUBBLICITÀ

Come vede Izzo?
"Lavora benissimo, si allena bene, è disponibile. Non c'è un giocatore che mi dà pensieri, lavorano bene tutti e Armando è uno di questi".

Verdi, Lukic e Berenguer in quali ruoli li vede?

"Lukic lo alleno con continuità solo dall'inizio di questa settimana, prima ha avuto dei problemi e poi è stato in Nazionale e quando è tornato ha continuato a fare delle cure mediche e lavori differenziati. L’ho avuto a disposizione da lunedì e per quello cheho visto in questi quattro giorni è un giocatore che mi piace. Ha qualità e motore, per motore intendo cilindrata, è un ragazzo serio e professionale. Lo vedo mezzala, ad oggi, poi  in futuro vedremo. A me piace creare le specificità nei ruoli, mi piace specializzare i giocatori in un ruolo e non mi piace quando mi si dice che un determinato calciatore può fare il terzino, il centrale, la mezzala. Se si pensa individualmente ci sta, ma se si vuole pensare all’insieme non va bene. Verdi? Può agire sulla trequarti, non vedo difficoltà. In passato ha sfiorato o ha avuto una convocazione in Nazionale quando c’era Ventura Ct che lo ha voluto provare in quel ruolo. E’ un calciatore che quel ruolo lo ha fatto, non credo possa rappresentare  un problema. Anche Verdi ce l'ho con continuità soltanto da questa settimana poiché la scorsa ha fatto differenziato e prima aveva avuto un problema .Berenguer sta lavorando sulla trequarti e non ha saltato un allenamento e sta ottenendo anche ottimi risultati, anche lui è un giocatore che mi piace".

Altre notizie
Sabato 24 ottobre 2020
22:39 Avversarie Vince la Lazio, ma finale da brivido con il Bologna 22:04 Primo Piano Verdi meglio come seconda punta, ma il cinismo è da rivedere 20:05 Notizie Con il Lecce in casa in Coppa Italia il Toro ha sempre vinto 20:01 Notizie Serie A, Lazio-Bologna: Inzaghi ritrova il bomber Immobile 19:58 Risultati e classifiche Serie A: Inter vittoriosa a Marassi, spicca il solito Lukaku
PUBBLICITÀ
19:00 Primo Piano Sirigu, ma che succede? Così perdi anche la nazionale 18:51 Avversarie Genoa e Inter bloccate sullo 0-0 all'intervallo 18:23 Notizie Coronavirus, il bollettino del 24 ottobre: 19.644 nuovi contagiati 17:39 Notizie Rincon convocato in nazionale per le gare contro Brasile e Cile 17:37 Avversarie Serie A, le formazioni ufficiali di Genoa-Inter 17:00 Avversarie Atalanta-Sampdoria 1-3, terza vittoria di fila per Ranieri 16:21 Ex granata Daniele Fortunato: "Giampaolo grande lavoratore, ma deve adattarsi" 15:30 Primo Piano Giampaolo più forte anche delle voci di un cambio, ha ragione lui 14:45 Mercato Gaston Ramirez: "Ecco perché sono rimasto alla Sampdoria" 14:30 Mercato Milan, per gennaio occhi puntati su un ex difensore del Toro 13:45 Primo Piano Torino da record in Europa ... come “sciupone”: 8 punti persi da situazioni di vantaggio 13:16 Notizie Izzo ha superato il problema muscolare ed è tornato ad allenarsi in gruppo 13:00 Notizie Non c’è solo il Gallo: era ora 12:30 Notizie Paura per Luca Toni: l'ex viola rapinato in casa da tre malviventi armati 12:00 Notizie Corriere dello Sport: "Liste aperte contro il Covid"