SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Torino, Ansaldi è il top player: studia da Messi e punta al rinnovo

di Emanuele Pastorella
Vedi letture
Foto

Parli di un continente, e lui ci ha giocato. Al giramondo Cristian Ansaldi manca l’Africa: perché ha esordito in America nella sua Argentina con il Newell's Old Boys, il club dove è cresciuto; poi si è spostato in Russia tra Rubin Kazan e San Pietroburgo, vivendo tra il 2008 e il 2014 dall'altra parte del mondo rispetto a casa sua; infine ha avuto la sua consacrazione tra Atletico Madrid, Genoa e Inter. E poi il Toro, dall’estate del 2017, quando venne prelevato dai nerazzurri per un’operazione complessiva tra prestito e riscatto da circa quattro milioni di euro. L’età non gioca dalla sua, è infatti un classe 1986, ma il valore del suo cartellino è lievitato verso l’alto. Perché sta diventando a tutti gli effetti il vero top player del Toro.

PUBBLICITÀ

Studio Messi - In Nazionale ha giocato con un certo Lionel Messi, non proprio uno qualunque, e da lui ha provato a carpire segreti e movimenti. E la rete realizzata contro la Fiorentina ha una storia particolare: "Ho passato la settimana a guardare i video della Pulce: così ho preso palla, ho puntato l’avversario e la porta e ho tirato, proprio come fa lui" ha poi raccontato Ansaldi dopo il gol da tre punti di domenica scorsa. E’ stato il suo settimo con la maglia granata, "Probabilmente il più bello di tutti" ha ammesso l’argentino nel posto-partita della sfida contro i viola.

Trattative in corso - E ora, il presidente del club di via Arcivescovado Urbano Cairo sta studiando come fare per blindarlo definitivamente: il suo contratto scadrà a giugno 2021, i discorsi per il rinnovo sono iniziati tra la proprietà granata e il suo procuratore. Balla circa mezzo milione tra i 2,5 milioni di ingaggio richiesti dall’entourage del giocatore e i 2 offerti dal club, ma si cercherà un accordo per un deciso ritocco verso l'alto considerati i circa 1,5 percepiti dall'argentino con l'attuale contratto. E con l’inizio del nuovo anno può anche arrivare la fumata bianca. Perché per il Toro e per Mazzarri, questo Ansaldi è diventato davvero insostituibile.

Altre notizie
Mercoledì 12 agosto 2020
10:30 Avversarie Cagliari, il 4-3-3 di Di Francesco mette in dubbio la conferma di Joao Pedro. Che farà il Toro? 10:10 Mercato Izzo continua a cercare squadra e spera in un’accelerata della Roma 09:50 Settore giovanile Alla fine Bava resta. Mancano due tecnici 09:30 Mercato Rodriguez: braccio di ferro 09:10 Settore giovanile Settore scout: tocca a Narducci
PUBBLICITÀ
08:50 Notizie Tuttosport: “Toro, caccia al regista: spunta Badelj” 08:30 Primo Piano Giampaolo ha urgenza di avere i giocatori chiave subito, ma il Torino fatica nelle trattative 07:58 Mercato Torino, alla ricerca della qualità 07:32 Mercato C'è la Viola su De Paul e due giovani in prestito per l'operazione 06:55 Mercato A Bola: respinta la prima proposta dello Sporting per Lyanco 06:45 Primo Piano Quando il Torino strappò Zaza a Giampaolo per darlo a... Giampaolo 06:32 Primo Piano Rivoluzione Toro, ma senza esagerare 06:00 Primo Piano Nel 2003 il Toro torna ad avere un suo stadio, il Comunale 04:49 Mercato Lyanco, Cairo ha fissato il prezzo del brasiliano e non è da saldi 04:33 Mercato Il pressing sulla Samp: il Toro corteggia cinque doriani 00:04 Notizie Il Premier snobba Cairo e preferisce... Elkann
Martedì 11 agosto 2020
23:16 Notizie I Wolves, sfortunati, cadono ai quarti di Europa League 23:06 Notizie Segre dice addio alle speranze di promozione e chiude la sua stagione 22:16 Mercato Un nuovo obiettivo granata nella Sampdoria per Giampaolo 21:32 Settore giovanile Gonella nelle mire dell'Albinoleffe, altro prestito dal Toro per i bergamaschi