SEZIONI NOTIZIE

Torino, Ansaldi è il top player: studia da Messi e punta al rinnovo

di Emanuele Pastorella
Vedi letture
Foto

Parli di un continente, e lui ci ha giocato. Al giramondo Cristian Ansaldi manca l’Africa: perché ha esordito in America nella sua Argentina con il Newell's Old Boys, il club dove è cresciuto; poi si è spostato in Russia tra Rubin Kazan e San Pietroburgo, vivendo tra il 2008 e il 2014 dall'altra parte del mondo rispetto a casa sua; infine ha avuto la sua consacrazione tra Atletico Madrid, Genoa e Inter. E poi il Toro, dall’estate del 2017, quando venne prelevato dai nerazzurri per un’operazione complessiva tra prestito e riscatto da circa quattro milioni di euro. L’età non gioca dalla sua, è infatti un classe 1986, ma il valore del suo cartellino è lievitato verso l’alto. Perché sta diventando a tutti gli effetti il vero top player del Toro.

PUBBLICITÀ

Studio Messi - In Nazionale ha giocato con un certo Lionel Messi, non proprio uno qualunque, e da lui ha provato a carpire segreti e movimenti. E la rete realizzata contro la Fiorentina ha una storia particolare: "Ho passato la settimana a guardare i video della Pulce: così ho preso palla, ho puntato l’avversario e la porta e ho tirato, proprio come fa lui" ha poi raccontato Ansaldi dopo il gol da tre punti di domenica scorsa. E’ stato il suo settimo con la maglia granata, "Probabilmente il più bello di tutti" ha ammesso l’argentino nel posto-partita della sfida contro i viola.

Trattative in corso - E ora, il presidente del club di via Arcivescovado Urbano Cairo sta studiando come fare per blindarlo definitivamente: il suo contratto scadrà a giugno 2021, i discorsi per il rinnovo sono iniziati tra la proprietà granata e il suo procuratore. Balla circa mezzo milione tra i 2,5 milioni di ingaggio richiesti dall’entourage del giocatore e i 2 offerti dal club, ma si cercherà un accordo per un deciso ritocco verso l'alto considerati i circa 1,5 percepiti dall'argentino con l'attuale contratto. E con l’inizio del nuovo anno può anche arrivare la fumata bianca. Perché per il Toro e per Mazzarri, questo Ansaldi è diventato davvero insostituibile.

Altre notizie
Martedì 21 Gennaio 2020
07:58 Notizie Torino CronacaQui: "Cairo a gamba tesa sui social" 07:00 Primo Piano Toro, per Verdi continua il momento nero. Come tentare di rilanciarlo? 06:00 Primo Piano La zona europea è ancora a portata, ma la concorrenza aumenta 01:21 Primo Piano Bonifazi-SPAL: ecco la cifra che incasserà il Torino
Lunedì 20 Gennaio 2020
23:45 Mercato Colombarini su Iago e Bonifazi: "Vogliamo averli per sabato"
PUBBLICITÀ
23:15 Risultati e classifiche Serie A: la classifica al termine della ventesima giornata 23:00 Mercato Serie A: tutti i trasferimenti ufficiali del mercato invernale 22:41 Risultati e classifiche Clamoroso a Bergamo: la SPAL ribalta l'Atalanta nella ripresa 22:00 Primo Piano Toro, mese di fuoco. Nei prossimi 30 giorni è in gioco la stagione. 21:34 Risultati e classifiche Atalanta avanti sulla SPAL all'intervallo: per ora decide Ilicic 21:00 Ex granata Dzemaili, addio al Bologna vicino? Vicino l'accordo con lo Shenzen 20:30 Mondo e Storia Granata 61 anni fa nasceva una bandiera granata, in campo e fuori 20:01 Avversarie Serie A - Le formazioni ufficiali di Atalanta e Spal 19:30 Settore giovanile Under 15 - Granata fermati in extremis dallo Spezia 19:13 Notizie Ripresa dei lavori, differenziato per Ansaldi, Zaza da valutare 19:10 Notizie In vendita i biglietti per la trasferta di Coppa Italia contro il Milan 18:52 Avversarie Lotito ai tifosi sulla multa per il saluto romano: "Tifosi, ci dovete 50mila euro" 18:45 Settore giovanile Under 16 - Ritrovano il successo i ragazzi di Fioratti 18:30 Primo Piano Prestiti - Riscatto Procopio con il Lecco in C, Cucchietti perde il posto 18:00 Settore giovanile Under 17 - Rimonta vincente per il Toro di Semioli sulla Samp