Tommasi: "L'Aic non è d'accordo al posticipo del campionato"

di Marina Beccuti
Vedi letture
Foto

Damiano Tommasi, presidente dell'Aic, ha commentato l'idea di far partire il campionato il 24 di agosto, una data che ai calciatori non piace. Questo il motivo, come spiega l'ex centrocampista della Roma.

"La Lega ha fatto le sue valutazioni e ha deciso di iniziare dopo il campionato. Come Aic abbiamo sempre in primo piano la salute dei calciatori, il periodo di riposo, il periodo di preparazione, gli allenamenti. Posticipare l'inizio del campionato non è ben visto dai calciatori perché si arriva meno preparati alle competizioni europee".

Tommasi ha presenziato alla presentazione del progetto contro la violenza sulle donne 'Facciamo gli uomini'.